Avviso pubblico di indagine di mercato per affidamento del servizio di consulenza fiscale e contabile periodo 01/01/2017-31/12/2019

L'Azienda Servizi alla Persona Ambito 9, in conformità alle norme vigenti, in particolare al combinato disposto degli artt. 36 e 216, comma 9, del D.Lgs. n.50/2016, aventi ad oggetto le procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, intende, con il presente avviso, espletare un' indagine di mercato e manifestazione di interesse che selezioni operatori economici interessati all'affidamento del servizio di consulenza fiscale e contabile per il periodo 01/01/2017-31/12/2019, da invitare alla successiva procedura negoziata per l'affidamento del servizio ai sensi dell'art.36 comma 2 lettera b del D.Lgs. 50/2016.
Si riportano di seguito le principali informazioni relative alla procedura in esame.

1. STAZIONE APPALTANTE
Asp ambito 9 – Via Gramsci, 95 C.F.: 92024900422 – P.IVA: 02546320421
Telefono: 0731-236911 - Fax: 0731-236954
posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.aspambitonove.it
Responsabile unico del procedimento: dott.ssa Germana Peverieri

2. OGGETTO DELL’APPALTO
Appalto di servizio.
La procedura negoziata ha ad oggetto l'affidamento del servizio di consulenza fiscale e contabile per l'Asp Ambito 9 alle condizioni meglio specificate nell'allegato schema di contratto.

3. DURATA

L’appalto  avrà durata di tre anni, con decorrenza dal 01/01/2017 al 31/12/2019.

4. VALORE DELL’APPALTO
Il valore dell’appalto, stimato ai sensi dell'art. 35  del D.Lgs. 50/2016,  in relazione alla durata, è pari ad € 19.800,00+ CAP 4% +IVA

5. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
Ai fini dell’ammissione alla procedura, l’operatore economico interessato dovrà possedere i seguenti requisiti:
- assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;
- assenza della causa di esclusione di cui all'art. 53, comma 16-ter del D.Lgs. n. 165/2001;
- non essere incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrarre con la Pubblica Amministrazione;
- possedere l’iscrizione all’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili;
- possedere una pregressa esperienza dimostrabile sulle materie oggetto dell’incarico per almeno 5 anni in società a partecipazione pubblica o miste; tale esperienza può essere dimostrata anche con un’esperienza quinquennale come consulente o come revisore presso società pubbliche, miste o enti locali.

6. OGGETTO DELL’INCARICO
La prestazione oggetto dell’incarico consiste nell’esecuzione delle seguenti attività:
a) Consulenza e assistenza professionale in materia di contabilità economica degli enti pubblici non-profit, imposta sul valore aggiunto, imposte dirette ed altri tributi (imposta di registro, di bollo, tributi locali, ritenute d’acconto e d’imposta, ecc.), con riferimento sia all’attività istituzionale che alle attività commerciali poste in essere dall’ASP, nonché a tutti gli adempimenti e dichiarazioni fiscali ad esse connesse;
b) Assistenza nelle rilevazioni contabili inerenti le scritture in P.D. afferenti le operazioni gestionali dell’azienda e nelle rilevazioni per centri di costo;
c) Assistenza nella gestione della contabilità IVA;
d) Assistenza nella tenuta dei libri contabili e fiscali obbligatori;
e) Assistenza nella redazione del bilancio economico preventivo annuale e pluriennale;
f) Assistenza nella redazione del bilancio d’esercizio;
g) Assistenza nella compilazione e trasmissione telematica delle dichiarazioni IVA annuale, della comunicazione annuale dati IVA ed elenco fornitori, della dichiarazione IRAP, del Modello UNICO, del Modello 770, dei modelli INTRASTAT, INTRA 12 e 13;
h) Assistenza negli accessi/accertamenti da parte della Amministrazione Finanziaria in genere;
i) Assistenza nella predisposizione di eventuali interpelli in materia fiscale, nella gestione del contenzioso tributario, nella predisposizione di ravvedimenti operosi e nelle richieste di rimborso delle imposte dirette ed indirette;
j) Informazioni tempestive su novità legislative, predisposizione ed invio di circolari applicative di aggiornamento in materia fiscale, ed espressione, a richiesta, di pareri, anche scritti, su quesiti in materia contabile e fiscale, assistenza telefonica, nonché incontri almeno mensili con gli operatori dell’ASP;
k) Consulenza fiscale nel caso di future attivazione di nuovi servizi.
L’attività verrà svolta sia presso lo studio del professionista, ove i referenti delle problematiche fiscali potranno quotidianamente rivolgersi al fine di ottenere risposte scritte o verbali ai quesiti posti e da dove verranno espletati gli obblighi di redazione ed invio delle dichiarazioni fiscali, che presso la sede dell’ASP (Via Gramsci, 95 – Jesi), a seconda delle esigenze aziendali (ivi inclusa l’eventuale attività di formazione/aggiornamento da effettuarsi nei confronti dei dipendenti su tematiche contabili e fiscali).

7. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L'aggiudicazione avverrà con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art. 95 del D. Lgs. n. 50/2016, sulla base di  criteri predeterminati.

8. MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
Gli operatori economici interessati e in possesso dei requisiti sopra elencati, possono manifestare il proprio interesse ad essere invitati alla successiva procedura, o tramite inoltro all'indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , o a mezzo servizio postale, o per consegna diretta di apposita richiesta  di partecipazione.

Tale richiesta dovrà contenere le seguenti informazioni minime:
1) Denominazione della Ditta;
2) Sede legale (Indirizzo completo);
3) Recapiti (telefono, fax, indirizzo);
4) Generalità del legale rappresentante;
5) Indirizzo di posta elettronica certificata presso il quale inoltrare la lettera di invito per la successiva procedura negoziata.

Qualora pervenga una sola richiesta di partecipazione, la Stazione Appaltante si riserva di procedere ad affidamento diretto ai sensi dell'art. 35 comma 2) lett. a) del D. Lgs. n. 50/2016.

8. SCADENZA DEL PRESENTE AVVISO

La manifestazione di interesse dovrà pervenire all'ufficio protocollo del Comune di Jesi, con le modalità sopra indicate entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 30/11/2016.
Eventuali richieste di informazioni in ordine al presente Avviso potranno essere richieste tramite pec al responsabile del procedimento  dott.ssa Germana Peverieri

Jesi, lì 14/11/2016

f.to Il Direttore
(dott. Franco Pesaresi)

pdf min Bozza convenzione

Informazioni aggiuntive