Bando contributo per gli interventi di trasporto con finalità di assistenza socio-sanitaria per minori disabili 0-18 anni e trasporto scolastico per minori disabili frequentanti scuole primarie e medie inferiori (D.G.R. 1220 del 05.08.2020)

Sono aperti i termini per l’accesso ai contributi per i seguenti interventi di cui alla D.G.R.. 1220 del 05.08.2020:
- Trasporto con finalità di assistenza socio-sanitaria per minori disabili 0-18 anni.
- Trasporto scolastico per minori disabili frequentanti scuole primarie e medie inferiori.

Tali contributi, quantificati dall’ASP Ambito 9 nella misura massima pari a € 0,50 al Km, afferiscono al Fondo Nazionale per le Politiche della Famiglia 2020 e sono pensati per sostenere i costi dei suddetti interventi da parte delle famiglie.

Sulla base della Delibera del Comitato dei Sindaci n. 7 del 12.11.2020 sono stati assegnati € 11.762,00 per il finanziamento della tipologia di interventi oggetto del presente bando.

BENEFICIARI
Possono presentare domanda per l’accesso ai benefici:
- le famiglie di minori disabili (anagraficamente residenti nei Comuni dell’ASP Ambito 9) di età ricompresa tra 0-18 anni per trasporti con finalità di assistenza socio-sanitaria con un reddito ISEE minorenni pari o inferiore a 10.000,00 euro;
- le famiglie di minori disabili (anagraficamente residenti nei Comuni dell’ASP Ambito 9) frequentanti scuole primarie e medie inferiori con un reddito ISEE minorenni pari o inferiore a 10.000,00 euro;

MODALITA’ e TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di contributo dovrà essere redatta, a pena di esclusione, sull’ apposito modulo fornito dall’ASP Ambito 9 (Allegato A), corredato da tutta la documentazione di seguito elencata, per il I° semestre (1° gennaio – 30 giugno 2021) entro e non oltre il 09/07/2021, per il II semestre (1° luglio – 31 dicembre 2021) entro e non oltre il 10/01/2022:

  1. Dichiarazione e Attestazione ISEE minorenni corrispondente alla situazione anagrafica del nucleo al momento della presentazione della domanda (si prega di fare attenzione che l’attestazione ISEE minorenni non presenti difformità e risulti in corso di validità). Si fa presente che sarà sufficiente presentare al CAAF la DSU. Sarà cura dell’ASP AMBITO 9, accendendo alla banca dati INPS, consultare la documentazione e verificarne la corrispondenza ai requisiti previsti dal presente bando;
  2. Copia documento di identità (genitore del minore/tutore) in corso di validità e – per i cittadini extracomunitari – copia del permesso di soggiorno o permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. In caso di rinnovo di permesso, copia della ricevuta attestante la richiesta;
  3. Certificato attestante la disabilità del minore, ovvero copia della 104/92.
  4. Copia attestante la spesa sostenuta per il/i minore/i dalla famiglia con la presentazione della documentazione fiscalmente valida e di un elenco dettagliato degli accessi presso le strutture socio-sanitarie pubbliche/accreditate per interventi sociali, riabilitativi, logopedici, psicologici, ecc., opportunamente sottoscritto dal referente delle strutture/autodichiarazione dei giorni di effettiva frequenza scolastica del minore. Sono rimborsabili le spese riferibili al periodo gennaio 2021-dicembre 2021.

N.B. Il richiedente può presentare domanda per entrambi gli interventi previsti dalla D.G.R. 1220 del 05.08.2020.
I modelli delle domande possono essere ritirati presso il proprio Comune di residenza o presso l’ASP Ambito 9, in via Gramsci, 95. Il presente avviso, il bando ed i modelli per la presentazione della domanda sono disponibili anche sul sito internet www.aspambitonove.it.

Le domande dovranno pervenire presso gli Uffici U.O.C. Disabilità dell’ASP Ambito 9 siti in Via Carlo Crivelli n.1 (Ex Ostello Villa Borgognoni) a Jesi (An) oppure a mezzo mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure presso il Comune di residenza, per il I° semestre (1° gennaio – 30 giugno 2021) entro e non oltre il 09/07/2021 e per il II semestre (1° luglio – 31 dicembre 2021) entro e non oltre il 10/01/2022.

Nel caso di presentazione di una richiesta per entrambi i semestri previsti, sarà sufficiente presentare, per la seconda semestralità, la documentazione prevista ai punti 2.2 e 2.4 del presente bando.

In caso di invio a mezzo posta, farà fede il timbro postale dell’ufficio accettante.

L’Ente non si assume responsabilità in caso di smarrimento delle domande dovute ad inesatte indicazioni del destinatario del plico o a disguidi imputabili a fattori terzi.
La presentazione di documentazione falsa o contraffatta o di false attestazioni nella domanda o a sostegno della stessa comporta automaticamente, oltre alle relative responsabilità penali, l'inammissibilità della domanda.

DETERMINAZIONE ED EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
A conclusione dell’istruttoria delle domande l’ASP Ambito 9 provvederà al riparto delle risorse tra i beneficiari e conseguentemente a liquidare le somme agli aventi diritto.
In particolare per la prima semestralità verrà liquidato l’importo massimo complessivo di € 6.861,20, mentre per la seconda semestralità l’importo massimo di € 4.900,80 incrementato dell’eventuale somma non liquidata per il periodo gennaio-giugno e comunque fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione.
Qualora la somma a disposizione dell’ASP Ambito 9 per tali interventi non sia sufficienti a rimborsare complessivamente i costi sostenuti dalle famiglie, l’ASP Ambito 9 procederà in maniera proporzionale ad assegnare il contributo in maniera da non escludere nessuno dagli aventi diritto, rispettivamente per il I° semestre (1° gennaio – 30 giugno 2021) e per il II° semestre (1° luglio – 31 dicembre 2021).
Tali interventi saranno garantiti solo a seguito dell’effettivo stanziamento da parte della Regione Marche.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI
I dati personali e sensibili forniti dagli interessati formeranno oggetto di trattamento nel rispetto del D.Lgs. 30/06/2003 n. 196 e succ. mod. e del Regolamento 27/04/2016 n. 2016/679/UE (General Data Protection Regulation – GDPR). Per trattamento si intende la raccolta, registrazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distribuzione dei dati personali ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. Tali dati verranno trattati per finalità di rilevante interesse pubblico, esclusivamente nell’ambito degli interventi di cui alla D.G.R.M. 921 del 29.07.2019, utilizzando strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza. I dati potranno essere trattati anche utilizzando strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Inoltre, i dati potranno essere trattati anche da Enti pubblici coinvolti nell'attività dei predetti bandi. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria. In sede di presentazione della domanda di assegnazione, il richiedente dovrà dichiarare di accettare il trattamento dei propri dati personali nei limiti previsti dalla normativa sopra citata.

Jesi, 06/04/2021

Il Direttore
Dott. Franco Pesaresi

 

Modulistica

Allegato A [Formato PDF] [Formato Word]

 

Informazioni aggiuntive