Servizio di aiuto alla persona (S.A.P.)

Il servizio è finalizzato a facilitare l'autosufficienza e le possibilità di integrazione delle persone in temporanea o permanente grave limitazione dell'autonomia personale non superabile attraverso la fornitura di sussidi tecnici, informatici, protesici o altre forme di sostegno. Il servizio si propone il superamento delle difficoltà connesse allo svolgimento dei fondamentali atti della vita quotidiana e in particolare a favorire processi di integrazione sociale.
Si propone inoltre di evitare o ritardare il ricorso a strutture residenziali e fornisce le seguenti prestazioni:

  • cura ed igiene della persona: aiuto nel lavarsi, nel vestirsi e nell'assunzione dei pasti;
  • sostegno per l'autosufficienza della persona nelle attività giornaliere: aiuto nella deambulazione e negli spostamenti, utilizzo degli ausili per la motricità globale;
  • interventi diretti alla piena autonomia ed integrazione sociale, la dove specificatamente richiesto, l'accompagnamento finalizzato alla integrazione ed alla fruizione del tempo libero.

Beneficiari

Soggetti in situazione di grave disabilità ai sensi della Legge 104/92 di età compresa, tra i 18 e i 65 anni, con disabilità motoria o sensoriale.
Sono escluse le disabilità derivanti da patologie strettamente connesse al processo di invecchiamento.

I requisiti di accesso sono:

  • la residenza in uno dei Comuni dell'Ambito Territoriale Sociale IX;
  • la presenza della certificazione di disabilità in situazione di gravità ai sensi della legge 104/92;

Accesso al servizio

Il servizio viene richiesto mediante invio di apposita documentazione predisposta dall'Unità Multidisciplinare Età Adulta (U.M.E.A.) dell'ASUR MARCHE A.V. n.2 sita in via Guerri 9/11 (Tel. 0731 534111).

Normativa di riferimento

Legge Regionale 18/1996

Criteri attuativi Legge Regionale 18/1996 - Anno 2012/2013

Regolamento servizio aiuto alla persona

Per informazioni

Unità Operativa Disabilità Asp Ambito 9

 

 

Informazioni aggiuntive