Comunità socio educative riabilitative(Co.S.E.R.)

Le Comunità Socio-Educativa-Riabilitativa (Co.S.E.R) sono strutture a carattere residenziale e comunitario rivolta a persone maggiorenni in condizioni di disabilità, con nulla o limitata autonomia Offrono servizi rivolti alla cura, al mantenimento, alla riabilitazione di persone con disabilità e offre prestazioni di carattere alberghiero e tutelare, interventi di sostegno e di sviluppo di abilità individuali nella prospettiva della massima autonomia ed attività di integrazione sociale e comunitaria.

Le Comunità hanno lo scopo di:

  • garantire la qualità di vita del soggetto disabile psico–fisico non autosufficiente o parzialmente non autosufficiente;
  • evitare l'isolamento e l'emarginazione;
  • favorire l'integrazione sociale con rapporti interpersonali sia interni che esterni, sollecitando le relazioni affettive;
  • offrire spazi di riabilitazione e attività di animazione ed occupazionali;
  • sollecitare le azioni quotidiane di gestione di sé per limitare la dipendenza;
  • garantire rapporti costanti con i familiari ed il legali rappresentanti anche al fine di favorire i rientri temporanei in famiglia.

Le Comunità Socio-Educative Riabilitative assicurano le seguenti prestazioni:

  • di tipo alberghiero;
  • di assistenza alla persona nell'espletamento delle normali attività e funzioni quotidiane;
  • attività educative finalizzate all'acquisizione e/o al mantenimento delle abilità fisiche, cognitive, relazionali e delle autonome personali;
  • realizzazione di reti che facilitino l'inclusione sociale attraverso l'utilizzo di servizi attivi nel territorio.

Le prestazioni fisioterapiche ed infermieristiche, qualora necessarie, saranno a carico ed erogate attraverso proprio personale dall'A.S.U.R MARCHE AV di competenza.

Beneficiari

Possono accedere alle Comunita i soggetti che:

  • hanno compiuto 18 anni e non superato i 65 anni;
  • hanno la residenza in uno dei Comuni dell'Ambito Territoriale Sociale IX che hanno delegato il servizio;
  • possiedono la certificazione di disabilità in situazione di gravità ai sensi della legge 104/92;

Accesso al servizio

Per accedere al servizio la famiglia o il legale rappresentante dovrà presentare domanda tramite apposito modulo all'ASP Ambito 9 la quale invierà all'UMEA di riferimento la richiesta per valutare la congruità della richiesta in riferimento al progetto di vita, alla situazione familiare, alle condizioni psico-fisiche della persona richiedente.

Modulistica

pdf min Domanda di ammissione al servizio residenzialità presso comunità socio-educativa riabilitativa denominata Coser

word min Domanda di ammissione al servizio residenzialità presso comunità socio-educativa riabilitativa denominata Coser

Comuni che hanno delegato il servizio all'ASP Ambito 9

  • Jesi
  • Monsano

Costo del servizio

La quota della retta a carico della persona disabile verrà calcolata sulla base dei redditi dichiarati (compreso indennità di accompagnamento e della pensione detratta la cifra di € 250,00 mensili che dovrà rimanere a disposizione dell'utente per le spese personali).

 

Normativa di riferimento

Legge Regionale 20/2002

Regolamento attuativo n. 1 del 2004

Regolamento attuativo n. 3 del 2006

Legge Regionale 18/1996

Criteri attuativi Legge Regionale 18/1996 - Anno 2012/2013

Regolamento modalità di accesso al servizio residenzialità comunità socio educativa riabilitativa (Co.S.E.R.)

Per informazioni

Unità Operativa Disabilità Asp Ambito 9

 

Informazioni aggiuntive