Adozione

 L'istituto giuridico dell'adozione è un estremo rimedio ad una situazione di abbandono del minore non sanabile con gli altri strumenti previsti dall'ordinamento e, quindi, rispondente alla fondamentale esigenza di consentire al minore abbandonato di trovare una famiglia che si sostituisca in tutto e definitivamente. L'intervento dell'operatore  lungo il percorso dell'iter adottivo mira a sostenere la coppia e la famiglia nelle fasi di cambiamento e di difficoltà con interventi specifici finalizzati a sviluppare le risorse e le capacità genitoriali.

Le competenze del servizio adozioni nel procedimento adottivo si riferiscono alle seguenti fasi:

  • fase di informazione e sensibilizzazione al fine di favorire la conoscenza dell'iter adottivo nazionale ed internazionale;
  • indagine sociale della coppia su mandato del Tribunale per i Minorenni;
  • fase di post-adozione per  vigilare sull'andamento della situazione familiare, come incaricato dal Tribunale per i Minorenni e sostegno alla neo-famiglia adottiva.

Beneficiari

Il Servizio  Adozione è rivolto alle famiglie che esprimono la disponibilità ad adottare un bambino ed ai nuclei adottivi.

Accesso al servizio

La dichiarazione di disponibilità va presentata presso la Cancelleria civile del Tribunale per i minorenni. Il servizio integrato "Affido Adozione" è il servizio territoriale competente per le informazioni e per tutte le procedure inerenti al procedimento di adozione.

Normativa di riferimento

Informazioni

ASP Ambito 9 - Area minori e Famiglia

Comuni che hanno delegato il servizio

Tutti i Comuni

Informazioni aggiuntive