[^] Autorizzazione strutture socio sanitarie

Autorizzazione strutture socio sanitarie

Autorizzazione e accreditamento delle strutture e dei servizi sociali, residenziali e semiresidenziali

I soggetti pubblici e privati che intendono realizzare strutture sociali di tutela e accoglienza, in regime residenziale e semiresidenziale ai sensi della L.R. 21/16, devono presentare apposita domanda all’ufficio SUAP (Servizio Unico Attività Produttive) del Comune nel quale è collocata la struttura. La domanda verrà inviata in Regione che provvederà a rilasciare apposita autorizzazione alla realizzazione. 

I soggetti pubblici e privati che intendono esercitare, nonché ampliare, trasformare, trasferire, l’attività presso strutture sociali di tutela e accoglienza, in regime residenziale e semiresidenziale (L.R. 21/16), nonché servizi per l’infanzia, l’adolescenza e per il sostegno delle funzioni genitoriale e alle famiglie (L.R. 9/03) devono presentare al Comune apposita domanda per il rilascio dell’autorizzazione all’esercizio.  

Il comune, accertata la regolarità della domanda, per la verifica del rispetto dei requisiti minimi si avvale di apposita commissione tecnico-consultiva costituita presso ciascun Ambito Territoriale Sociale.  

La commissione è nominata per un quinquiennio dal Comitato dei Sindaci, è presieduta dal coordinatore d’ambito ed è composta da esperti in materia di edilizia, impiantistica, organizzazione e gestione di strutture sociali, designati dal Comitato dei Sindaci dell’ambito medesimo, nonché da un medico del dipartimento di prevenzione designato dall’ASUR. 

Per le strutture sociali residenziali e semiresidenziali la normativa di riferimento è la seguente: 

Servizi per l'infanzia, l'adolescenza, per il sostegno alle funzioni genitoriali e per la famiglia

Per i servizi per l’Infanzia e l’Adolescenza la norma di riferimento è la L.R. 09/03 e s.m.i. ed il regolamento n. 13/2004 e s.m.i. 

L’Ambito Territoriale Sociale IX, inoltre, ha adottato Linee guida all’autorizzazione e all’accreditamento delle strutture sociali e dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza. 

Scarica il file allegato "Linee Guida Commissione Tecnico Consultiva L.R.21 L.R.9"

Normativa di riferimento  

L.R. 21/16 - Autorizzazioni e accreditamento istituzionale delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati e disciplina degli accordi contrattuali delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati 

Testo della legge - Consiglio regionale delle Marche – 

DGR 940/2020 – L.R 21/16, art. 3, comma 1, lettera b) – requisiti per il rilascio delle autorizzazioni e disciplina dei procedimenti relativi alle “Strutture Sociali”  

Testo decreto - Strutture sociali (regione.marche.it) 

Scarica gli allegati: 

Decreto Dirigente 250/2020 - L.R 21/16, art. 3, comma 1, lettera b) e DGR 940/2020– requisiti pe ril rilascio delle autorizzazioni e disciplina dei procedimenti relativi alle “Strutture Sociali”. Approvazione modulistica provvisoria. 

L.R. 09/03 - Disciplina per la realizzazione e gestione dei servizi per l'infanzia, per l'adolescenza e per il sostegno alle funzioni genitoriali e alle famiglie e modifica della Legge regionale 12 aprile 1995, n. 46 concernente: "Promozione e coordinamento delle politiche di intervento in favore dei giovani e degli adolescenti"   

Testo della legge - Consiglio regionale delle Marche - 

Regolamento Regionale 13/2004 - Requisiti e modalità per l'autorizzazione e l'accreditamento dei servizi per l'infanzia, per l'adolescenza e per il sostegno alle funzioni genitoriali e alle famiglie di cui alla L.R. 13 maggio 2003, n. 9 – Testo del regolamento - Consiglio regionale delle Marche – 

Modulistica per l’autorizzazione e l’accreditamento - Infanzia e adolescenza (regione.marche.it) 

Normativa di riferimento per le strutture sanitarie e socio sanitarie

  • DGR 937/2020 – manuale autorizzazione strutture sanitarie extraospedaliere intensive ed estensive, strutture socio-sanitarie di lungoassistenza o mantenimento e protezione, che erogano prestazioni in regime residenziale o semiresidenziale (parte C: requisiti generali e requisiti specifici delle strutture per disabilità, salute mentale, dipendenze patologiche, minorenni) 
  • DGR 938/2020 – manuale autorizzazione strutture sanitarie extraospedaliere intensive ed estensive, strutture socio-sanitarie di lungoassistenza o mantenimento e protezione, che erogano prestazioni in regime residenziale o semiresidenziale (parte C: requisiti generali e requisiti specifici delle strutture per anziani/fragilità, adulti (hospice-malati HIV) 

Autorizzazione strutture socio sanitarie

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy